Google+ Followers

mercoledì 30 luglio 2014

LIBYAN T72 M1 - LIBYAN UPRISING AGAINST GADDAFI -DIEGO VICARIO



























Le foto del recente conflitto in Libia hanno ispirato questo mio lavoro, ho riprodotto un carro delle truppe fedeli a Gheddafi.
Il kit di partenza e il vecchio Zvedza dedicato al T 72 A errato in molte sue parti che ho dovuto aggiornare per arrivare alla versione M1 

The pictures of the recent conflict in Libya have inspired my work, i reproduce a tank of Gaddafi troops.
The starter kit and the old Zvedza dedicated to the T 72 A wrong in many of his pieces that I had to upgrade to get to version M1





La torretta e sta quasi completamente ricostruita, di seguito gli interventi effettuati:
Spostamento del periscopio del cannone più in basso,texturizzazione effetto fusione, riposizionamento delle casse e dei relativi supporti,rialzo cupola dalla parte della mitragliatrice antiaerea con l'uso del plasticar,riposizionamento fumogeni e relativi fili di innesco,aggiunta ganci di sollevamento prelevati da un kit trumpeter,ricostruzione telo del cannone con pieghe migliorate,saldatura rifatta sul cielo della torretta.
The turret and is almost completely rebuilt, following the action taken:
Moving further down the episcopate of the cannon, texturing in order to simulate the effect of casting in sand mold, repositioning of the crates and their supports, the cupola approach to anti-aircraft machine gun using plasticard, smoke and repositioning its wires trigger, adding lifting hooks taken from a kit trumpeter, reconstruction of the towel of the cannon, welding remade in the upper part of the turret




Ho ricostruito col plasticar la corazzatura aggiuntiva sul frontale prevista per la versione M 1.
Ho fatto diverse prove prima di riuscire a ottenere un risultato soddisfacente.

I rebuilt with the plasticar the additional armor on the front scheduled for the M 1 version . 

I did several tests before being able to obtain a satisfactory result.









 L' errata inclinazione della piastra sottostante quella frontale è stata corretta con  l' asportazione dell'intera area, cambiando l' inclinazione è aggiungendo una nuova piastra ( fatta con del plasticard ) su cui  ho inserito il tipico sistema idraulico presente in quel punto.
The wrong inclination of the plate below the front was corrected with the' removal of the entire area, and changing inclination and adds a new plate (made with plasticard) to which I added the typical hydraulic system in that area.



I cingoli friul con relativa ruota dentata in metallo hanno aggiunto realismo al modello. 
Si tratta dei vecchi ATL 11  ad incastro.
Li ho trovati ottimi e per alcuni aspetti più pratici di quelli col filo metallico.

The tracks friul with its metal drive sprockets give more realism to the model. 
It is the old ATL 11 at interlocking tracks. 
I found them very good and in some ways more practical than those with metal wire.




Sostituzione canna con quella tornita della RB   a dir poco magnifica
Replacing the kit barrel with  the RB model nothing short of magnificent






LA PITTURA
Uso principalmente colori Tamiya; come primer di solito uso il nero XF1  , copre bene e rendere omogenei i diversi materiali usati. 
Base del colore : Giallo sabbia XF 59 desert yellow mescolato in parti uguali con XF 57 Buff.
Ho lavorato su  questa base aggiungendo in 4 passaggi  del bianco XF 2  in modo da far risaltare le forme e i volumi , agendo per piccole zone a partire dal centro del pannello.
La mimetica verde l'ho ottenuta partendo dal colore  verde nero della Gunze  RLM 70 a cui ho aggiunto di un po di XF 1 per renderlo più scuro. Anche questo è stato  ripreso nei punti più luminosi usando L'RLM 70 puro.
Dopo una mano di trasparente ed aver atteso la completa  asciugatura di quest'ultimo ho iniziato l' invecchiamento con i colori ad olio, come prima cosa un lavaggio generale di ocra gialla per dare omogeneità al tutto .  Ad asciugatura completa(48 ore) ho effettuato dei lavaggi selettivi su ogni piastra usando una serie di puntini  dei seguenti colori:bianco (poco) grigio,rosa,terra di siena naturale.
Sempre ad asciugatura completa ho effettuato un lavaggio selettivo su tutti i rivetti e dei dettagli con un nero con una punta di terra di siena bruciata così da dare profondità al modello donandogli una gradevole tonalità calda.
Cingoli : Per la colorazione base ho effettuato i seguenti passaggi Fondo xf 1 nero opaco, Base flat earth xf 52 dato in diverse mani leggere.
La prima fase dell invecchiamento e stata effettuata usando il colore acrilico dunkegelbe xf 60 diluito in acqua.
Si lavora come se si dovesse colorare a pennello il cingolo ma l' acqua rende il colore più fluido andando a finire negli interstizi di ogni singola maglia; una volta asciutto darà l ' effetto polveroso giusto per il successivo invecchiamento.
Per la seconda fase ho usato i colori ad olio bruno van Dyck, nero , per donare profondità alle maglie,e poi con il terra di siena bruciata si ripassa solo la parte meno a contatto col terreno per dare quell' effetto rugine tipico dei cingoli che si muovono su terreni desertici.

L'ultimo passaggio e stato eseguito con un dry brush sia di alluminio Humbrol sia con la grafite di una matita morbida.
Un ultimo passaggio di polveri Mig e il gioco e fatto.
 Una volta montati cingoli ho effettuato un drybrush con colore di base schiarito e ho fatto delle scrostature senza esagerare. Di solito per queste ultime seguo 3 passaggi:
 Colore chiaro nelle macchie nere un grigio chiaro in quelle sabbia il colore base con aggiunta di bianco queste sono solo scrostature superficiali.
All' interno di alcune di loro aggiungo un colore rugginosi in modo da rappresentare quelle in cui la vernice e saltata via.
 Nel deserto il metallo si arrugginisce in fretta per effetto degli agenti atmosferici (ricordate sempre di non esagerare e di guardare sempre le fotografie del mezzo reale)

PAINTING
I mostly use Tamiya colors; as a primer usually use the black XF1, covers well and renders uniform the different materials used.
Base color: Yellow XF 59 desert yellow sand mixed in equal parts with XF 57 Buff.
I worked on this basis adding in 4 steps White XF 2 so as to bring out the shapes and volumes, working for small areas from the center of the panel. 
The green camouflage I obtained starting from the color Gunze RLM 70 to which I added a bit of XF 1 to make it darker. This, too, was taken lighten I used the RLM 70 pure. 
After a coat of transparent and waiting for the complete drying of the latter, I started theweathering  with oil colors, the first thing a general wash of yellow ocher to homogenize everything. After drying (48 hours) I made selective washes on each plate using a series of dots of the following colors: white (little) gray, pink, sienna natural.
drying took place I made a wash selective of all the rivets and details with a black with a bit of burnt sienna so as to give depth to the model giving it a nice warm tone. 

Tracks: For the base color I performed the following steps Fund xf 1 matte black, flat earth Base xf 52 given in several light coats. 

The first stage of aging was performed using acrylics dunkegelbe xf 60 diluted in water. 

It works as if you were coloring brush the track but the 'water makes the color more fluid going to end up in the interstices of each mesh; once dry will give the 'right dusty effect for subsequent aging. 

For the second phase I used oil paints van Dyck brown, black,  to donate depth to the tracks links, and then with the burnt sienna it goes over only the less contact with the ground to give that 'rust effect typical of the tracks that move on desert terrain. 

The last step was performed with a dry brush of aluminum Humbrol and  with a soft pencil graphite. 


A final passage of dust Mig and you're done.

  Once assembled tracks I did a drybrush with the base color lightened and I made some paint chips. Usually to follow these 3 steps: Light color in black spots a light gray in the sand, the white base color with the addition of these are only superficial scrapings. 
All 'inside of some of them I add a rusty color to represent those in which the paint and skipped away. 
In the desert, the metal will rust quickly due to the weather (always remember not to overdo it and always look photographs of the real armour)
L'AMBIENTAZIONE
Ho inserito il carro su una basetta comprata ad una mostra.La strada lo realizzata con il plasticard resa ruvida con un po di cartavetrata. Per il terreno invece si tratta semplicemente  terra del mio orto setacciata e colorata con colori acrilici ad aerografo.Prima della sua asciugatura ho premuto il carro per lasciare i segni dei cingoli . Ho effettuato un lavaggio generale di bruno van dyck una volta asciutto ho effettuato diversi passaggi di dry brush per enfatizzare le forme del terreno.L'erbetta sono una referenza ferro modellistica.
Ho notato dalle foto che nelle zone desertiche  a bordo strada è ricoperto di sterpame  che cresce a sprazzi.
BASE AND GROUND
La strada è stata impolverata con Beach Sand della mig production, prodotto molto performante.
 The road is made with plasticard roughened with sandpaper of. 
To the ground floor of my garden is sifted and colored with acrylic colors airbrush. 
Before its drying I pressed the chariot to leave the signs of the tracks. 
I effetuato a general wash of brown van dyck and once dry I made several passes of dry brush to emphasize the shape of the terrain. 
The grass is the synthetic model railroad. 
. The road was dusty with the mig Beach Sand production.
FIGURINO
Il corpo proviene da una scatola di referenza Trumpeter metre la testa e della zvezda .
Ho realizzato il foulard verde chiaro usato dai carristi regolamentari filo-Gheddafi.
Ho dipinto ad acrilico con i colori della Panzer Aces mentre per i dettagli ho utilizzato i colori ad olio.
FIGURE 
The body is from a Trumpeter kit meter head and a kit zvezda I realized the light green scarf used by tank crewmen who fought for Gaddafi. I painted with acrylic colors Panzer aces while for the details I used oil colors.

lunedì 21 luglio 2014

FORNO ASCIUGATURA VERNICI - OVEN DRYING PAINT

Questo forno, facile da costruire, risulta molto utile per velocizzare il lavoro
adatto specialmente per pitture ad olio e smalti.
In questo caso ho utilizzato una scatola di latta 32x26x14, ho praticato un foro laterale dove ho inserito una lampadina a incandescenza da 40 watt e praticato dei fori di aerazione sul coperchio.
Volendo si può inserire un termostato, con una lampadina da 40 watt si ottengono oltre i 50 gradi di temperatura  e in poche ore si si otterra l'asciugatura delle  pitture ad olio e degli smalti, inoltre gli oli in questo modo si opacizzano.
Importante posizionare gli oggetti dal lato opposto alla lampadina in corrispondenza dei fori di aerazione.

This oven, easy to build, is very useful to speed up the work
especially suitable for oil paints and enamels.
In this case I used a tin box 32x26x14, I drilled a hole in the side where I have inserted a 40-watt incandescent bulb and practiced the ventilation holes on the lid.
If you want you can put a thermostat with a 40-watt bulb will get over 50 degrees in temperature and in a few hours you will get the drying of oil paints and enamels, also the oils in this way become opaque.
Important to place objects on the opposite side to the light bulb in correspondence of the ventilation holes.


Ce four, facile à construire, est très utile pour accélérer les travaux
particulièrement adapté pour les peintures et les émaux pétrole.
Dans ce cas, j'ai utilisé une boîte d'étain 32x26x14, j'ai percé un trou dans le côté où j'ai inséré une ampoule à incandescence de 40 watts et pratiqué les trous de ventilation sur le couvercle.
Si vous voulez, vous pouvez mettre un thermostat avec une ampoule de 40 watts obtiendra plus de 50 degrés dans la température et dans quelques heures vous obtiendrez le séchage des peintures et émaux pétrole, également les huiles de cette façon deviennent opaques.
Important de placer les objets sur le côté opposé de l'ampoule au niveau des trous d'évent.